Notaio Portale Carmela

 

Studio notarile Catania

Il Notaio Portale Carmela a Catania, titolare dell’omonimo studio, nasce il 25 giugno 1952, si laurea all’Università degli Studi di Catania e successivamente frequenta la Scuola di Notariato di Roma e di Napoli. Nel 1983 viene nominato Notaio e fino al 1992 opera in Roma. Nel 1993 fa ritorno in Sicilia dove prende le redini di quella che è una tradizione di famiglia da cinque generazioni, sull’esempio del padre, uomo di straordinaria umanità e correttezza, aggiungendo un know how maturato nella sua esperienza romana e dalla situazione sociale mutata dal 1993 in poi per l'assistenza alle imprese in crisi.

Il Notaio Portale Carmela continua a svolgere con passione la professione notarile, acquisendo una specifica competenza in materia di tutela dei diritti della personalità, diritto di famiglia, diritto societario e in relazione alle principali novità nell’ambito del diritto privato, nelle fattispecie dei patti di famiglia, delle trascrizioni della rinuncia all’opposizione e dei patrimoni destinati. Lo Studio cura altresì casi riguardanti atti telematici per contratti d’appalto con le P.A. e atti a titolo oneroso che non prevedono il versamento di somme in denaro, quali gli adempimenti dell’obbligazione naturale e altri.
 

Le funzioni del notaio

"Tanto più notaio, tanto meno giudice".
Con queste parole un famoso giurista (Carnelutti) ha definito la funzione essenziale del notaio (e cioè l’attività più importante che la legge affida al notaio).
Questo significa che quanto più il notaio fa bene il suo lavoro - e cioè accerta ed interpreta la volontà delle parti (cioè delle persone) che concludono un contratto e redige in modo conforme alla legge e con chiarezza le relative clausole - tanto meno c’è bisogno di ricorrere al giudice (e cioè tanto minore è il rischio che l’atto notarile sia fonte di cause).

Fonte: www.notariato.it